IL SOROPTIMIST INTERNATIONAL SVILUPPA IL POTENZIALE DELLE DONNE.

Il Soroptimist International è un’associazione mondiale di donne di elevata qualificazione professionale, che opera, attraverso azioni concrete, per la promozione dei diritti umani, l’avanzamento della condizione femminile e l’accettazione delle diversità.  Le socie rappresentano nel proprio Club diverse categorie professionali, favorendo così il dibattito interno, l’ampia circolazione d’idee e la creazione di progetti e service efficaci.

 

LA NOSTRA STORIA IN POCHE PAROLE.

Nato negli USA, a Oakland, nel 1921, il Soroptimist International è oggi diffuso in 132 paesi e conta oltre 3000 Club, con un totale di circa 75.000 Socie.

In Italia il primo Club fu fondato a Milano nel 1928.

L’Unione Italiana si è costituita nel 1950 e conta, nell’ottobre 2017,  151 Club con quasi 6.000 Socie.  

 

L’ATTIVITA’ DEL SOROPTIMIST INTERNATIONAL D’ITALIA E DEI SUOI CLUB.

Insieme diamo valore al futuro delle Donne è il motto in cui si riconosce l’attività di Soroptimist International d’Italia nel biennio 2017-2019.  È proprio lo spirito di collaborazione tra socie che dà valore aggiunto alla realizzazione di progetti che mirano a sviluppare il potenziale delle donne e a migliorare dunque il loro futuro.

I progetti su cui si sviluppa l’attività dell’Unione Italiana nel biennio 2017-2019 riguardano in modo particolare il lavoro femminile, una nuova visione dello spazio “Biblioteca” e la comunicazione.

 

DONNE@LAVORO

Per sostenere l’affermazione delle donne in campo lavorativo.

Il progetto è articolato su quattro obiettivi e agisce su quattro diversi target femminili:

              1.       SI fa STEM 

Per aiutare le studentesse delle scuole superiori a scegliere consapevolmente un futuro professionale in campo scientifico


              2.       SI forma

Per fornire a giovani donne diplomate o laureate strumenti efficaci al loro ingresso nel mondo del lavoro


              3.       SI sostiene

       Per sostenere la formazione professionale e il lavoro di donne appartenenti a categorie deboli

       (detenute, vittime di violenza, straniere …)


              4.       SI aggiorna

Per far acquisire competenze di mentoring alle socie del Soroptimist interessate.

 

SI VA IN BIBLIOTECA

Per favorire la frequentazione della Biblioteca come luogo previlegiato di incontro, di aggregazione, di conoscenza e di conoscenze, e come luogo strategico del territorio, con una particolare attenzione alle iniziative finalizzate al contrasto della povertà educativa delle bambine, alla diffusione dei saperi femminili e alla conoscenza dei nuovi linguaggi e dei nuovi strumenti di comunicazione per le donne di ogni età e origine.

 

EDUCAZIONE DI GENERE

Formazione e informazione di genere nelle scuole, e in altri ambiti idonei,  per contrastare la violenza e per eliminare gli stereotipi che ostacolano il raggiungimento della parità reale tra donne e uomini. 

 

SI COMUNICA AZIONE

Comunicare meglio aiuta ad agire meglio. L’utilizzo efficace di mezzi di comunicazione attuali e di un’immagine coordinata riconoscibile, di messaggi mirati e coinvolgenti permette di rafforzare la conoscenza del Soroptimist stimolando nuove collaborazioni e migliorando le sinergie.

 

 

IL PORTALE E-LEARNING DI SOROPTIMIST INTERNATIONAL D’ITALIA

Il portale di apprendimento a distanza è una risposta alle esigenze di organizzazione per una informazione/formazione che deve essere efficace, veloce e autonoma nella definizione dei tempi di utilizzo e di contenuto per l’acquisizione/definizione di nuove competenze per un sempre maggiore successo nella realizzazione dei progetti che l’associazione via via propone nell’ambito dei grandi temi e problemi del presente (parità di genere, lavoro femminile…).

L’aggiornamento delle socie sui temi “caldi” e sui moderni metodi e tecniche per affrontarli  è sentito come indispensabile da chi , come Soroptimist International, fa delle professionalità interne il punto cardine delle proprie azioni. 


    Salta Calendario

    Supporto Tecnico

    Informativa sull’uso dei cookie